Lunedì, 03 Maggio 2021 10:39

Proximity Marketing: tra online e offline

Il Proximity Marketing (Marketing di Prossimità) è una tipologia di Mobile Marketing che sfrutta la vicinanza dell'utente a un punto o a un oggetto per la trasmissione di informazioni.

È una tecnica di marketing particolarmente efficace per operare su un'area geografica definita (come una piazza, un negozio o un determinato prodotto) grazie all'utilizzo di tecnologie che consentono di comunicare direttamente con gli smartphone dei tuoi potenziali clienti, inviando e ricevendo informazioni.

La proposta è sicuramente allettante, ma come applicarla alla tua attività? Scopriamolo insieme!

Attraverso l'interazione con gli smartphone, il Proximity Marketing permette di congiungere l'online con l'offline, offrendo da un lato una nuova e coinvolgente esperienza per il consumatore e, dall'altro, la possibilità di influenzare il suo processo d'acquisto, lavorando come abbiamo sempre consigliato su tutti i funnel del customer journey.

Tale tecnica, estremamente diffusa e utilizzata nell'ambito retail, scatena un meccanismo di engagement e provoca un'azione ogni volta che un utente si avvicina o entra nel tuo negozio.

Le diverse tipologie di Proximity Marketing che hai a disposizione sono:

  • GPS-Based Proximity Marketing: utilizza i dati GPS degli smartphone per inviare annunci pubblicitari agli utenti in determinate località;
  • Wi-Fi Proximity Marketing: quando il device di un consumatore si collega alla rete Wi-Fi del tuo negozio, puoi inviargli messaggi promozionali e offerte. Richiedigli, eventualmente, un indirizzo email in cambio di connettività così potrai raggiungerlo facilmente in futuro (in questo caso l'email marketing è il tuo alleato!)
  • Bluetooth Proximity Marketing: si basa su dispositivi a batteria che emettono un segnale Bluetooth all'interno di una location. Questi dispositivi inviano informazioni a un raggio molte breve che vengono lette dagli smartphone con il Bluetooth attivo.

Quando parliamo di Proximity Marketing, le tipologie di dati di localizzazione hanno a che fare con la posizione dell'utente, che può essere interpretata in due modi:

  • Geo-Fencing: l'audience esposta all'adv viene scelta in base alla posizione geografica o alla vicinanza a un punto di interesse fisico in cui si trova il dispositivo nel momento in cui viene erogata la pubblicità (in base alle coordinate di altitudine e longitudine);
  • Geo-Behavioural: possibilità di raggiungere gli utenti con determinati profili, dedotti a partire dai comportamenti registrati precedentemente offline.

Esistono diverse tecnologie di Proximity Marketing grazie alle quali puoi conoscere il customer journey dei tuoi clienti. Ognuna di esse ha una serie di KPI che permettono di misurarne i risultati e l'efficacia. Uno dei principali strumenti che hai a disposizione è la Footfall Attribution: permette di capire la reazione del target nel mondo fisico a una campagna di pubblicità digitale, confrontando il comportamento del gruppo esposto (composto dagli utenti raggiunti dalla campagna) con quello di un gruppo di controllo (ha le stesse caratteristiche del gruppo esposto ma non è raggiunto dalla campagna), in relazione ai POI (Points of Interest) selezionati per l'analisi.

Per potenziare le strategie di Proximity Marketing puoi optare per la multicanalità, che prevede delle sinergie tra il mobile e altri media più tradizionali. Alcuni esempi sono:

  • Out-of-home (OOH) e Digital Out-of-home (D)OOH: prevede un'esposizione double screen per aumentare l’interazione on-the-go con i consumatori che si spostano in città;
  • Connected TV (CTV): per coinvolgere consumatori aggiuntivi che non guardano più la TV tradizionale (in particolare le fasce più giovani, la TV può essere raggiunta dal digitale);
  • Digital Audio: combina l'audio alla pianificazione display e video. Si tratta di un formato che non interrompe la user experience e che garantisce un livello di attenzione superiore ai formati display e video, in quanto non skippabile.

Poiché le aspettative e i comportamenti dei consumatori nel mondo retail, e non solo, sono mutati, è indispensabile andare incontro alle loro esigenze e richieste. Come avrai ben capito, le opportunità derivanti dall'utilizzo del Proximity Marketing sono numerose:

  • priorità a un'esperienza seamless
  • pervasività del Proximity Marketing
  • personalizzazione attraverso i dati e il rispetto della privacy
  • potenziamento dei new media
  • maggiore accessibilità delle PMI
  • sempre meno barriere tecnologiche.

_____

Qualunque sia la tua attività, non farti cogliere impreparato dalle nuove tendenze digitali. Per un approfondimento non esitare a contattarci al numero +39 0341 216425 o via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la sezione cookie.